Torna a forumpa.it

Programma congressuale

Torna alla home

  da 10:00 a 13:00

Comprare innovazione in Sanità, il caso del Contratto Quadro CONSIP SGI: risultati, valore creato e linee di sviluppo futuro. Confronto a più voci tra Amministrazioni e Mercato. [ el.12 ]

Room: SPAZIO EVENTI

Ad Aprile 2017 è stato aggiudicato, su piattaforma Consip, il Contratto Quadro “Sistemi Gestionali Integrati per le Pubbliche Amministrazioni” (SGI)  lotti 4 e 5, in favore degli Enti della Sanità Locale. Successivamente, il raggruppamento aggiudicatario, composto da: DXC Technology, KMPG, Exprivia-Italtel, Dedagroup Public Services, SIAV, Data Management ha stipulato con la CONSIP un contratto pari a circa 210 milioni di euro.

Con questo innovativo strumento di acquisto, il procurement per l’innovazione dei sistemi gestionali delle Amministrazioni Sanitarie si è evoluto, dando la possibilità di acquistare servizi end to end (dalla fase di impostazione strategica fino alla messa in esercizio dei sistemi) ma al tempo stesso si è anche semplificato, con tempi medi di stipula al di sotto dei 30 giorni, per ciascun contratto specifico.

L’azione delle Aziende del RTI e lo strumento messo a disposizione hanno decisamente accelerato la trasformazione digitale della nostra sanità. Quali i risultati raggiunti? Quale valore deriva per i cittadini e le Comunità Locali? Quali le linee di sviluppo per il futuro prossimo?

Il convegno di Forum PA Sanità 2019 è un confronto tra le Aziende componenti il Raggruppamento e le Amministrazioni che hanno comprato innovazione in una logica di fact-checking e di disegno delle prospettive di sviluppo che possono arrivare a influenzare anche gli indirizzi strategici del digitale nell’ecosistema sanità.

Per iscriversi all'evento compilare il form cliccando QUI

 


In collaborazione con

Programma dei lavori

Apre i lavori e modera

Veraldi
Antonio Veraldi Direttore Marketing Strategico - FPA Biografia

Da anni lavora per costruire, consolidare e allargare reti di amministratori pubblici, di professionisti della sanità pubblica e privata, di esponenti delle professioni, di ricercatori e di manager delle imprese. L'obiettivo è promuovere e facilitare l’incontro e lo scambio di idee, competenze e esperienze tra tutti questi soggetti, autori dell'innovazione della PA e dei sistemi territoriali. 

Chiudi

Tavola rotonda

La voce delle Amministrazioni

Bisogno
Massimo Bisogno Struttura Commissariale per il Piano di rientro dal disavanzo sanitario - Regione Campania Biografia

Laureato in Scienze dell’Informazione presso l’Università degli Studi di Salerno, dopo una significativa esperienza nel settore privato, dove ha approfondito l’utilizzo dei dati geografici quale strumento abilitante per l’analisi e lo sviluppo di strategie di geomarketing per le grandi aziende, ha intersecato la sua attività professionale con il mondo della Pubblica Amministrazione. Dall’aprile del 2016, dopo un’esperienza presso altre amministrazioni, è rientrato in Campania, presso l’Agenzia Campana per la Mobilità, le Infrastrutture e le Reti, dove svolge il ruolo di responsabile dell’Unità Sistemi Informativi, ITSC, Ricerca e Innovazione. Da settembre 2017, fa parte della Struttura Commissariale per il “Piano di rientro dai disavanzi del SSR campano”, con funzioni di controllo sulla corretta alimentazione dei flussi informativi e sviluppo dei sistemi aziendali, segue tutti gli investimenti in materia di Sanità digitale. Ha avviato il progetto SINFONIA, il Sistema INFOrmativo saNità campanIA, di cui componente fondamentale è il Fascicolo Sanitario Elettronico.

Membro dell’Advocy Group in rappresentanza delle Regioni e Province autonome individuato dalla Commissione salute; Membro del gruppo di lavoro ICT nell’ambito del “PonGov Cronicità – Sostenere la sfida alla cronicità con il supporto dell’ICT”; Referente, per la Regione Campania, del gruppo di lavoro della cabina di regia del Nuovo Sistema Informativo Sanitario (NSIS); Membro del Nucleo di Coordinamento Regionale Health Technology Assessment (HTA); Membro della Commissione Regionale per la valutazione dei presupposti necessari al riconoscimento di un Centro di Riferimento Regionale

Chiudi

Pacini
Pietro Pacini Direttore Generale - CSI Piemonte Biografia

54 anni, laureato in Ingegneria Elettronica presso l'Università di Roma "La Sapienza" e con un Master in Ingegneria delle Telecomunicazioni conseguito al Politecnico di New York. Ha maturato un'ampia e significativa esperienza presso importanti aziende, tra le quali Poste Italiane, dove, a partire da settembre 2010, ha ricoperto diversi incarichi tra i quali Responsabile del Governo delle Tecnologie e Direttore Vendite Pubblica Amministrazione.

Ha iniziato la sua carriera professionale nel 1990 in Telecom Italia, dove ha ricoperto incarichi con crescenti responsabilità, tra cui quello di Amministratore Delegato di Telecontact.

Passato successivamente in Vodafone, ha ricoperto vari ruoli sia nell'ambito Customer Operations sia nelle Vendite, fino a diventare Amministratore Delegato di Vodafone Gestioni e Responsabile Canale Vendite Diretta Consumer.

Chiudi

Stumbo
Maurizio Stumbo Direttore Direzione Sistemi Informativi - LAZIOcrea Spa Biografia

Esperto in Consulenza Direzionale e Tecnologica in ambito ICT, Maurizio Stumbo è  Direttore Sistemi Informativi di LAZIOcrea S.p.A., società In-House di Regione Lazio a totale partecipazione pubblica, che si occupa della Governance del Sistema Informativo Regionale e supporta la Regione Lazio nella definizione delle strategie di crescita digitale, progettando e realizzando le attività connesse all’agenda digitale regionale. Dal novembre 2017 è stato eletto membro del direttivo di Assinter –Associazione nazionale che riunisce le aziende di Regioni e Provincie Autonome che operano nel settore dell’informatica per la Pubblica Amministrazione.

Prima di diventare  CIO di LAZIOcrea (già LAit –Lazio Innovazione Tecnologica), dove è stato assunto nel 2006 ed ha ricoperto diversi ruoli di responsabilità aziendali, è stato Project & Program Manager per conto di importanti aziende ICT leader di mercato come Andersen Consulting (poi Accenture), dove dal 2000 al 2005 ha operato in ambito CHT (Communcation & High Tecnologies) in diversi progetti complessi di consulenza ICT per conto numerosi operatori Telco internazionali.

E’ stato cultore della materia di  Sistemi CRM  presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione de La Sapienza di Roma. Nato  nel 1973, è  laureato in Ingegneria Gestionale ed ha conseguito un master in “Economia e Management della Sanità”.

Chiudi

Faraoni
Daniela Faraoni Direttore Generale - Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo
Delgrossi
Giovanni Delgrossi Direttore U.O.C. Sistemi Informativi - Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Vimercate
Clementi
Cristina Clementi Direttore Dipartimento Amministrativo - ASST Gaetano Pini

Interventi delle Aziende del RTI

Bernardi
Leonardo Bernardi General Manager e Sales Manager - SIAV
Di Costanzo
Pio Francesco Di Costanzo Responsabile BU Centro-Sud - Datamanagement Italia Biografia

Laureato in Economia presso l’Università “Federico II” di Napoli, ha sempre svolto la sua attività professionale in ambito “pubblica amministrazione”, accompagnando i clienti nella realizzazione di progetti complessi di innovazione tecnologica e organizzativa, in particolare come esperto di dominio di contabilità e finanza degli EE.LL. e delle strutture sanitarie. È nel gruppo “Data Management” da 18 anni. Dal 2017 è Responsabile della Business Unit “Centro Sud Italia” di Datamanagement Italia S.p.A. coordinando le strutture tecnica e commerciale per i mercati della Pubblica Amministrazione Locale e della Sanità. Vive a Roma con moglie e tre figli.

Chiudi

Mangia
Nicola Mangia Italy Public Sector General Manager - DXC Italia Biografia

Nicola Mangia vanta un’esperienza trentennale nel settore dei servizi ICT. Responsabile della struttura della Pubblica Amministrazione, sia Centrale che Locale, con il coordinamento di tutte le strutture di vendita e di delivery di DXC Technology in Italia.

In precedenza presso HPE Enterprise Services Italia è stato Responsabile Vendite nella Pubblica Amministrazione con il compito di coordinamento dell’area vendita nazionale, sia locale che centrale, nonché di tutte le linee a supporto delle vendite stesse ed in particolare quelle specifiche ai fini della partecipazione alle gare pubbliche.

Nicola ha lavorato presso diverse aziende del comparto ICT ricoprendo ruoli manageriali legati alla gestione delle risorse umane e dei contratti in progetti complessi del settore pubblico, ed in particolare ha contribuito a creare, in una startup, la divisione di business dedicata alla pubblica amministrazione.

Laureato in Scienze dell’Informazione è un appassionato di tecnologie emergenti quali l’Intelligenza Artificiale, di cui ha curato un lavoro specifico nel corso del suo percorso universitario, il  CLOUD, Big Data ed Analytics.

È nato in Svizzera, cresciuto nel Salento vive a Roma con la sua famiglia.

 

Chiudi

Meloni
Fabio Meloni CEO - Dedagroup Public Services Biografia

Romano, 47 anni e con una laurea in ingegneria conseguita all’Università La Sapienza, Fabio Meloni vanta un’esperienza pluriennale nell’ambito della Business Technology Consultancy e della Digital Transformation nel settore pubblico, maturata in aziende del calibro di Accenture, Business Integration Partners e Avanade, da cui proviene. Dal 2016 in Dedagroup, è Chief Executive Officer della divisione Dedagroup Public Services.

Chiudi

Possidente
Arturo Possidente Sales Manager Public Sector & Healthcare - Exprivia
Verbo
Pierluigi Verbo Partner Public Sector - KPMG Advisory Spa Biografia

Partner di KPMG con significativa esperienza in progetti complessi, presso enti pubblici ed aziende private, nelle aree di intervento: organizzazione e processi; sistemi di governance; definizione e implementazione di modelli decisionali, gestionali ed operativi; sistemi di programmazione e controllo; metodologie di incremento delle performance e di revisione del modello dei servizi ed erogativo; supporto nelle attività di Change Management e razionalizzazione delle politiche di spesa; progettazione e realizzazione di interventi di Project e Program Management.

Ha svolto attività di docenza universitaria presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata e di formazione extra-universitaria e di convegnistica presso soggetti pubblici e privati sui temi del cost-saving, del controllo dei costi, e della razionalizzazione nell’uso di risorse pubbliche.

È attualmente docente del corso in “Planning and Strategic Management” nell’ambito del corso di Laurea Magistrale in “Tecnologie e gestione dell'innovazione” presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” per l’A.A. 2013/2014. E’ inoltre autore di diverse pubblicazioni.

Chiudi

Conclusioni

Bettacchi
Roberto Bettacchi Dirigente Planning e Nuove Iniziative, Divisione Agenda Digitale e Disciplinari di Acquisto Bilaterali - Consip
Torna alla home